Blog

24 settembre 2018

Sedie per la collettività: pratiche e funzionali

Le sedie per la collettività, data la loro natura, devono avere determinate peculiarità che le rendano adatte a resistere ai seguenti fattori:

  • il tempo, perché sono sedute destinate ad arredare ambienti pubblici
  • l’usura, perché dovranno essere utilizzate da un gran numero di persone, più volte.

Si tratta di sedute che troveranno posto in ambienti quali teatri, sale conferenze, cinema, sale per convegni e meeting, sono a tutti gli effetti parte dell’arredamento e devono rispettare alcuni standard di sicurezza per i locali pubblici.

Le sedute per collettività al giorno d’oggi devono essere ergonomiche: il comfort di chi si siede è ovviamente al primo posto, perché quando si rimane seduti per due o più ore nella stessa posizione (mentre si assiste a uno spettacolo o ad un convegno ad esempio) è importante non avere dolori e non assumere posture scorrette.
La spesa per una buona sedia per collettività, realizzata con materiali di qualità, pratici da tenere puliti e pensata per essere adatta al pubblico, verrà ripagata perché avrete sedute belle e resistenti, che non dovranno essere cambiate dopo pochi anni.

Quali sono le caratteristiche delle sedute per collettività

Le sedute per cinema, teatri, auditorium e sale meeting devono essere innanzitutto versatili, caratterizzate da elementi e accessori che ne consentano le personalizzazioni sulla base delle diverse esigenze e dei luoghi a cui sono destinate, siano essi un’aula scolastica o un teatro.
Lo schienale generalmente è piuttosto basso, i braccioli e la tavoletta possono essere o non essere presenti, il sedile in molti casi è ribaltabile, ampio, accogliente e comodo.
Versatilità, abbiamo detto, ma anche minimalismo e linearità. Questo tipo di sedute infatti andranno ad adattarsi ad altri elementi dell’arredo, dunque devono avere un design senza tempo, con linee pulite e elevate prestazioni sia tecniche che di comfort. I materiali utilizzati sono legno per gli interni, morbido poliuretano per le imbottiture, rivestimento in tessuto o ecopelle e una solida struttura metallica in acciaio.
Queste sono le caratteristiche delle sedute per collettività Koinè di Grendene: sedie che ben si adattano all’arredo circostante e che presentano ampia varietà di impiego.
Le sedute su trave della serie Koinè sono caratterizzate da un sistema flessibile che consente di poterle posizionare su piani diritti e orizzontali, oppure inclinati o gradoni, in file dritte o curve. Vengono utilizzate per arredare sale meeting, nelle platee di cinema e teatri, nelle aule, spazi polifunzionali e aree d’attesa. Le Koinè sono sedute su barra perfette, ad esempio, per aule di scuole, università, aule magne e sono predisposte anche per il fissaggio a pavimento.
Ecco alcune delle dotazioni principali:

  • Sedile fisso o ribaltabile e braccioli con struttura in acciaio e top in legno;
  • Struttura portante in tubo d’acciaio rettangolare disponibile da 2 a 4 posti;
  • Gambe in tubo d’acciaio predisposte per fissaggio a pavimento;
  • Seduta con struttura in tubo d’acciaio ovale, con sedile fisso o ribaltabile;
  • Interni in solido multistrato di pioppo e faggio;
  • Imbottiture in poliuretano;
  • Ampia gamma di rivestimenti disponibili, oppure in multistrati di faggio.
SWITCH THE LANGUAGE
Cart